Caricamento pagina in corso ...
Categorie

NIKE Air Max

62 articoli
Filtro
Per chi?
Uomini
Donne
Bambini
Brand
Colore
Beige
Nero
Blu
Marrone
Verde
Grigio
Arancione
Rosa
Rosso
Bianco
Giallo
Taglia
35.5
36
36.5
37.5
38
38.5
39
40
40.5
41
42
42.5
43
44
44.5
45
45.5
46
47
47.5
Prezzo
fino a
Online Only
Si
Material
Pelle
Pelle rivestita
Tessuto
Tessuto sintetico
Filtro
Uomini
Donne
Bambini
Beige
Nero
Blu
Marrone
Verde
Grigio
Arancione
Rosa
Rosso
Bianco
Giallo
35.5
36
36.5
37.5
38
38.5
39
40
40.5
41
42
42.5
43
44
44.5
45
45.5
46
47
47.5
fino a
Si
Pelle
Pelle rivestita
Tessuto
Tessuto sintetico
Ordina per:
62 articoli
Ordina per:

Modelli NIKE Air Max: la tecnologia Air al potere

Marzo del 1987: un mese cruciale nella lunga storia NIKE. Il giorno 26, infatti, il designer Tinker Hatfield ebbe un'intuizione rivelatasi poi straordinaria: l'unità Air. E le prime scarpe a dotarsene furono le famosissime NIKE Air Max. L'idea iniziò a palesarsi l'anno precedente, nel momento in cui Hatfield si trovò a varcare la soglia del centro Georges Pompidou di Parigi. L'architettura di quel luogo è basata su condotti in bella vista sulla facciata, affiancati da tubi di vetro. A rendere il tutto ancora più affascinante sono i colori vivaci dell'edificio. Proprio da quel viaggio giunse l'ispirazione per realizzare un paio di scarpe che mettesse in mostra la tecnologia di ammortizzazione. Nel 1990 NIKE, forte del successo del primo modello, lanciò una versione destinata a conquistare (e continua a farlo tuttora!) qualsiasi appassionato di capi sportivi e streetwear: le Air Max 90. Inizialmente chiamate Air Max III, assunsero la denominazione attuale nel 2000. Sei pronto a scoprire storia e curiosità delle Airmax?

Michael Jordan: un testimonial d'eccezione per una scarpa immortale

Se hai una minima conoscenza del basket, sicuramente conoscerai una leggenda come Michael Jordan. E la fama raggiunta dalle NIKE Air Max è almeno in parte frutto dell'avere come testimonial proprio lui, fautore del celebre slogan Just Do It. Ma sono state le caratteristiche innovative della scarpa ad aver rivoluzionato il mercato. La lista include una silhouette dal taglio leggermente alto (garanzia di un supporto ottimale), un sistema personalizzabile di allacciatura e, soprattutto, l'unità Air, perfetta nell'ammortizzare i passi. Il tutto senza sottovalutare la tomaia in pelle e tessuto.

L'evoluzione delle Air Max: le Air Max 90, il primo acuto

Il primo modello di Air Max a raggiungere il mercato, le Air Max 1, è rimasto nel cuore di chi, all'epoca, cavalcava i venti anni tra sport e televisione. Ma sono state molte le versioni a essersi meritate un posto della storia. Le NIKE Air Max 90, nelle varianti Hyvent Orange e Laser Blue, hanno adottato pannelli a coste attorno all'ampio airbag posto sotto il tallone. Resistenza e ammortizzazione consentivano di affrontare senza problemi gli allenamenti quotidiani. Nel tempo si sono susseguite diverse declinazioni di NIKE Air Max 90. Le Essential vedevano una tomaia in pelle e tessuto traspirante, con colori dal nero al bianco, senza disdegnare inserti in altre tonalità. Ad accomunare i vari modelli, assicurando una migliore aderenza, era la suola esterna in gomma completa di battistrada Waffle. Ma NIKE ha voluto anche proporre varianti Premium, ossia con tomaia coperta di tessuti come nabuk e camoscio. Tra i modelli più recenti si ricordano le VaporMax, sneakers dall'elevato contenuto tecnologico.

Airmax: le scarpe da indossare con abiti sportivi, ma non solo

Uno dei fattori ad aver maggiormente contribuito al successo trentennale delle Airmax è stata sicuramente la capacità di adattarsi a qualunque outfit. Il catalogo proposto da SNIPES sarà il tuo punto di riferimento per acquistare le calzature assieme a capi di abbigliamento, dalle giacche sportive alle felpe. E, perché no, prova ad abbinarle a un blazer o a dei jeans per completare un look casual. Una volta nella tua scarpiera, le NIKE Air Max non rischieranno di rimanere confinate, in quanto calzature destinate a non passare mai di moda!